Archivi tag: spotify psicologia

Il sè: psicologia sociale. PODCAST.

Cosa fai quando sei innanzi allo specchio? Hai mai riflettuto su cosa possa significare un’azione così banale, che nella quotidianità compiamo decine e decine di volte? Quando si forma, nell’essere umano, la capacità di riconoscersi nello specchio e questa capacità è propria soltanto dell’umano, oppure anche alcuni animali possono riconoscersi nello specchio?

E cosa sono gli schemi di sé?

Buon viaggio e buon ascolto.

Dott.ssa Giusy Di Maio.

Dalla stregoneria alla nascita delle scienze forensi. PODCAST.

Negli ultimi anni sarà capitato un po’ a tutti di improvvisarsi abili detective o criminologi. Con l’aumento di casi di cronaca nera, è sorto un interesse crescente verso tutto ciò che racchiude, per così dire, le scienze forensi.

La scienza forense è l’applicazione di tecniche e metodologie scientifiche alle tradizionali investigazioni di carattere giudiziario, in relazione all’accertamento di un reato o a un comportamento sociale; tale scienza è nota anche come criminalistica.

Il viaggio di oggi ci porterà a fare un excursus della storia delle scienze forensi mostrandoci come, addirittura, è possibile rintracciare le origini di tali tecniche investigative, nella stregoneria.
Buon viaggio e buon ascolto.

Dott.ssa Giusy Di Maio.

Psicopatologia del ciclo di vita: disturbo antisociale e narcisistico di personalità. PODCAST.

Il viaggio di oggi ci porta all’interno delle stanze del ciclo di vita. Viaggeremo in quella delicata fase del ciclo di vita che è l’adolescenza per scoprire – insieme- cosa si intende per malessere e quali forme evacuative i nostri giovani, possono elicitare per dir(ci) qualcosa.
Scopriremo anche qualcosa in più sul disturbo antisociale e narcisistico di personalità.
Buon viaggio e buon ascolto.

Dott.ssa Giusy Di Maio.

Il razzismo in classe: gruppo minoritario – esperimento. PODCAST.

Jane Elliott ex insegnante, attivista americana dichiaratamente antirazzista, condusse un interessantissimo esperimento in seguito alla morte di Martin Luther King.
Secondo te cosa potrebbe accadere se in una classe, in un gruppo di bambini, l’autorità designata (in questo caso l’insegnante) crea ad hoc delle differenze tra i bambini stessi ?

Il razzismo può essere indotto – in un certo senso- tramite l’educazione?

Buon viaggio e buon ascolto.

Dott.ssa Giusy Di Maio.

H. e il cutting: caso clinico. PODCAST.

L’autolesionismo è stato inserito nel DSM V all’interno dei “disturbi diagnosticati per la prima volta nell’infanzia, fanciullezza e adolescenza” come autolesionismo non suicidario e autolesionismo non suicidario non altrimenti specificato.

Attraverso la storia di H., adolescente spaesata e spaventata, scopriremo più da vicino che cos’è questo dolore che appare celato, nascosto; quel dolore che quando non può essere nemmeno più pensato, viene vissuto non più solo nel ma sul corpo tramite tagli e ferite.

Buon viaggio e buon ascolto.

Dott.ssa Giusy Di Maio.

Magia e religione: pillole di antropologia. PODCAST.

Il viaggio di oggi ci porta alla scoperta della relazione esistente tra magia e religione.

Faremo una sosta tra le stanze dell’antropologia per conoscere più da vicino come il malato (nel caso specifico colui che è affetto da un disagio psichico; terminologia che si riferisce però allo schema della medicina ufficiale colta), vive il suo disagio servendosi -per così dire- della commistione tra riti magici e preghiere.

Buon viaggio e buon ascolto.

Dott.ssa Giusy Di Maio.

Definizione di gruppo (e musica). PODCAST.

Il viaggio di oggi ci porterà alla scoperta del gruppo. Scopriremo insieme le origini etimologiche del termine e la sua strutturazione sia dal punto di vista dei soggetti che vi prendono parte, che dal punto di vista dei risvolti sull’identità sociale e personale dei vari attori sociali coinvolti.

E la musica?

Una parte del viaggio sarà dedicata alla relazione del “mondo del gruppo” con il mondo “del ritmo”.

Buon viaggio e buon ascolto.

Dott.ssa Giusy Di Maio.

L’esperimento di Köhler: Sultan e la banana. PODCAST.

Dimmi la verità: riusciresti ad essere più intelligente di uno scimpanzé?

La Gestalt (in particolare Wolfgang Köhler), ha studiato un fenomeno che prende il nome di “insight” proprio partendo dall’osservazione del comportamento di uno scimpanzé (Sultan) innanzi a una situazione problematica.
Chissà tu cosa avresti fatto, al posto di Sultan…

Buon viaggio e buon ascolto.

Dott.ssa Giusy Di Maio.